Offerte | Agriturismo Peretti

Offerte

Soggiorna presso l’Agriturismo Peretti – Partecipa a bellissime escursioni gratuitamente

Stai pensando di visitare la Maremma e i magnifici borghi di Sovana, Sorano, Pitigliano o le splendide vie cave di Pitigliano, l’antica città di Cosa?

Con la collaborazione di Maremmemotion abbiamo realizzato 18 escursioni gratuite, per tutti i clienti dell’Agriturismo Peretti, in alcuni degli itinerari più suggestivi della bassa Maremma.

Per partecipare è semplice: soggiorna presso l’agriturismo e scegli fra le attività proposte. Questo è il calendario che proponiamo per la prossima primavera, e per l’autunno 2017, le escursioni sono offerte a tutti i nostri clienti.

Attività proposte

23 APRILE 2017 – Montiano
24 APRILE 2017 – Capo d’Uomo
29 APRILE 2017 – Parco di Vulci
30 APRILE 2017 – Pitigliano
6 MAGGIO 2017 – Porto Ercole
7 MAGGIO 2017 – Cosa
20 MAGGIO 2017 – Magliano in Toscana
21 MAGGIO 2017 – Sovana 
3 GIUGNO 2017 – Magliano in Toscana

4 GIUGNO 2017 – Capo d’Uomo
17 GIUGNO 2017 – Sorano
18 GIUGNO 2017 – Porto Ercole
Tutti i mercoledì di Luglio e Agosto – Abbazia di San Galgano
Tutti i venerdì di Luglio e Agosto – Sovana
23 SETTEMBRE 2017 – Magliano in Toscana
24 SETTEMBRE 2017 – Sorano
7 OTTOBRE 2017 – Pitigliano
8 OTTOBRE 2017 – Parco di Vulci
21 OTTOBRE 2017 – Cosa
22 OTTOBRE 2017 – Capo d’Uomo

Approfitta di questa grande opportunità

Prenota adesso la tua vacanza da sogno!

Soggiorna presso l’Agriturismo Peretti: ti offriremo delle bellissime visite guidate alla scoperta della Maremma e della bassa Toscana.

Il programma completo

23 APRILE 2017 – Montiano MAREMMagica!

Un piccolo trekking alla portata di tutti lungo i tracciati delle antiche Dogane, per sentieri battuti solo da caprioli, lepri, cinghiali e volpi. La porta di ingresso della vera Maremma, fatta di querce secolari, campi sterminati e panorami indimenticabili.

Storia, natura, mistero… e non mancherà nemmeno l’avventura!

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
  • L’attività è gratuita per gli ospiti dell’agriturismo
vacche-maremmane
maremma_7-Copia

24 APRILE 2017 – Capo d’Uomo, Tra pirati e corsari

Una torre isolata, a picco sul mare color cobalto, tra rocce bianchissime e profumi di macchia. Difende la costa da Corsari e Pirati che per oltre 500 anni hanno battuto la costa. In bilico tra racconti e mare, ascolteremo le pietre della torre di Capo d’Uomo raccontarci del leggendario Khayar al-Dyn, il Barbarossa, che rapì la bella Marsilia per farne la favorita dell’harem del sultano Solimano il Magnifico.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

29 APRILE 2017: Vulci la grande: la natura e la storia

Uno straordinario viaggio nell’ultima dodecapoli etrusca, ricca e potente città di oltre 2500 anni fa. Ora la natura si è ripresa gli spazi una volta occupati dalla più ricca, colta e raffinata cultura che l’Italia abbia mai conosciuto.
Ci accoglieranno il fiume Fiora, che al lago Pellicone è stato location di molti film famosi, i verdissimi pascoli di vacche e cavalli maremmani, antiche strade di basolato romano e tombe etrusche… tutto all’intero di un’area protetta di altissimo valore naturalistico.Adatto a tutti

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
  • L’attività è gratuita per gli ospiti dell’agriturismo
Vulci-rid
Pitigliano-21

30 APRILE 2017 – I misteri delle vie cave: Pitigliano

Una giornata a ritroso nel tempo, attraversando lo straordinario borgo medievale e seguendo poi le tracce degli etruschi fin dentro il cuore della terra, nelle incredibili vie cave, percorsi scavati a mano nella roccia tra le città dei vivi e quelle dei morti, dal popolo più evoluto e misterioso che abbia abitato l’Italia.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
  • L’attività è gratuita per gli ospiti delle strutture aderenti a  MaremmEmotion

6 MAGGIO 2017 – A picco sul mare tra storia e natura

Esperienza guidata lungo un semplice e suggestivo percorso a picco sul mare, che ci porta fino a Forte Filippo di Porto Ercole, uno dei Forti Spagnoli dell’antico stato dei Presidi.
Profumi intensi di fioriture mediterranee in ogni stagione dell’anno, panorami a 360° sull’Argentario e sulla Laguna di Orbetello alla scoperta della particolare storia di questo piccolo Stato durato solo 200 anni.Adatto a tutti

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
portoercole
cittaCosa

7 MAGGIO 2017 – L’antica città di Cosa

Uno straordinario viaggio nel tempo, quando Roma stava diventando la più grande potenza del mondo e fondò questa città. Un percorso tra Storia e Natura lungo 2500 anni. La storia ha scritto gli avvenimenti della città, ora la Natura si è ripresa il territorio abbandonato. Un luogo unico, caratterizzato dai panorami incredibili sull’Argentario e da racconti misteriosi: la Casa dello scheletro, l’antico sacrario etrusco ancora sepolto sotto i resti del tempio, il tesoro in monete nascosto nella fuga…

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

20 MAGGIO 2017 – Magliano: tra mura e alberi millenari

Di mille anni in mille anni, a Magliano i passi si fanno solo con questo ordine di grandezza: più di 1000 anni hanno le mura bianchissime che cingono l’antico borgo, da cui si ammira l’intera vallata abitata oltre 2500 anni fa dagli Etruschi. Più di 2500 anni ha il Disco di Magliano, uno dei testi più lunghi mai ritrovato in lingua etrusca. Più di 3000 anni conta l’olivo della Strega, incredibile monumento vegetale nascosto nel modesto giardino oliveto dietro la piccola Chiesa della Santissima Annunziata. Un viaggio nel tempo e nel territorio con i passi di un gigante… guidati da un Narratore del Territorio

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
magliano-ulivo-della-strega
sovanacittatufi

21 MAGGIO 2017 – Sovana, la città dei tufi

L’antica città etrusca che 2500 anni fa era la più importante e ricca della zona, tanto da scavare nella roccia tombe monumentali per il sonno dei suoi abitanti più potenti. TOmbe scolpite con maestria nelle pareti di tufo a picco sulla valle e nelle misteriose Vie Cave, scavate a mano, che portavano dalla città dei vivi a quella dei morti: questo era l’antica Suana, oggi un vero gioiello di architettura medievale.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

3 GIUGNO 2017 – Magliano: tra mura e alberi millenari

Di mille anni in mille anni, a Magliano i passi si fanno solo con questo ordine di grandezza: più di 1000 anni hanno le mura bianchissime che cingono l’antico borgo, da cui si ammira l’intera vallata abitata oltre 2500 anni fa dagli Etruschi. Più di 2500 anni ha il Disco di Magliano, uno dei testi più lunghi mai ritrovato in lingua etrusca. Più di 3000 anni conta l’olivo della Strega, incredibile monumento vegetale nascosto nel modesto giardino oliveto dietro la piccola Chiesa della Santissima Annunziata. Un viaggio nel tempo e nel territorio con i passi di un gigante… guidati da un Narratore del Territorio

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
san-bruzio-MAGLIANO
maremma_7-Copia

4 GIUGNO 2017 – Capo d’Uomo, Tra pirati e corsari

Una torre isolata, a picco sul mare color cobalto, tra rocce bianchissime e profumi di macchia. Difende la costa da Corsari e Pirati che per oltre 500 anni hanno battuto la costa. In bilico tra racconti e mare, ascolteremo le pietre della torre di Capo d’Uomo raccontarci del leggendario Khayar al-Dyn, il Barbarossa, che rapì la bella Marsilia per farne la favorita dell’harem del sultano Solimano il Magnifico.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

17 GIUGNO 2017 – Sorano, la piccola Cappadocia

Percorreremo le vie dello splendido borgo, dominato dallo straordinario Masso Leopoldino e dall’imponente Fortezza Orsini, ricostruendo la storia di un luogo abitato fin dal neolitico; ci inoltreremo nelle vie cave scavate nel tufo, dove troveremo intatta l’eredità del popolo etrusco lunga duemila anni; qui vegetazione e tracce di animali ci racconteranno un luogo lontano dal caos della vita moderna dove il tempo sembrerà scorrere all’indietro fino all’epoca in cui queste vie erano frequentate dagli Etruschi alla ricerca del giusto percorso per arrivare verso l’illuminazione della morte.

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
sorano-citta-cappadocia
portoercole

18 GIUGNO 2017 – A picco sul mare tra storia e natura

Esperienza guidata lungo un semplice e suggestivo percorso a picco sul mare, che ci porta fino a Forte Filippo di Porto Ercole, uno dei Forti Spagnoli dell’antico stato dei Presidi.
Profumi intensi di fioriture mediterranee in ogni stagione dell’anno, panorami a 360° sull’Argentario e sulla Laguna di Orbetello alla scoperta della particolare storia di questo piccolo Stato durato solo 200 anni.Adatto a tutti

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

Tutti i mercoledì di Luglio e Agosto

L’Abbazia di S.Galgano e la Spada nella Roccia

Ritrovo con la guida: 10,00 di fronte alla facciata della Chiesa dell’Abbazia di S.Galgano. Visita dell’Abbazia di San Galgano, luogo magico e ricco di mistero: visiteremo il chiostro, la sala capitolare e la chiesa a cielo aperto. Con una breve passeggiata raggiungeremo poi l’eremo di Montesiepi, dove visse i suoi ultimi giorni il cavaliere Galgano Guidotti: qui osserveremo da vicino la spada nella roccia. Trasferimento con mezzi propri a Chiusdino, luogo di nascita di San Galgano, e visita del paese e del museo a lui dedicato, ricco di opere.

Costi:

  • visita guidata gratuita
  • biglietto San Galgano / Museo Chiusdino: €  3,50 intero,€ 3,00 ridotto (0/18 anni e  > 65 anni)
san-galgano
sovana

Tutti i venerdì di Luglio e Agosto – Sovana

Ritrovo con la guida: 10,00 presso la strada di accesso a Sovana, sotto alla Rocca. Trasferimento con mezzi propri presso l’Area Archeologica, dove visiteremo due monumentali sepolture etrusche (Tomba Ildebranda e Tomba dei Demoni Alati), e una suggestiva via cava. Trasferimento con mezzi propri a Sovana, dove raggiungeremo la piazza del Pretorio con il Palazzo Pretorio, la Chiesa di Santa Maria e l’antica Chiesa di San Mamiliano. Raggiungeremo infine la cattedrale romanica, ricca di decorazioni scultoree.

Costi:

  • visita guidata gratuita
  • biglietto Necropoli: € 5 intero, € 2,50 ridotto (10/14 anni)
  • biglietto Duomo: € 2 intero, € 1 ridotto (12/17 anni)

23 SETTEMBRE 2017  – Magliano: tra mura e alberi millenari

Di mille anni in mille anni, a Magliano i passi si fanno solo con questo ordine di grandezza: più di 1000 anni hanno le mura bianchissime che cingono l’antico borgo, da cui si ammira l’intera vallata abitata oltre 2500 anni fa dagli Etruschi. Più di 2500 anni ha il Disco di Magliano, uno dei testi più lunghi mai ritrovato in lingua etrusca. Più di 3000 anni conta l’olivo della Strega, incredibile monumento vegetale nascosto nel modesto giardino oliveto dietro la piccola Chiesa della Santissima Annunziata. Un viaggio nel tempo e nel territorio con i passi di un gigante… guidati da un Narratore del Territorio

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
san-bruzio-MAGLIANO
sorano-citta-cappadocia

24 SETTEMBRE 2017 – Sorano, la piccola Cappadocia

Percorreremo le vie dello splendido borgo, dominato dallo straordinario Masso Leopoldino e dall’imponente Fortezza Orsini, ricostruendo la storia di un luogo abitato fin dal neolitico; ci inoltreremo nelle vie cave scavate nel tufo, dove troveremo intatta l’eredità del popolo etrusco lunga duemila anni; qui vegetazione e tracce di animali ci racconteranno un luogo lontano dal caos della vita moderna dove il tempo sembrerà scorrere all’indietro fino all’epoca in cui queste vie erano frequentate dagli Etruschi alla ricerca del giusto percorso per arrivare verso l’illuminazione della morte.

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

7 OTTOBRE 2017 – I misteri delle vie cave: Pitigliano

Una giornata a ritroso nel tempo, attraversando lo straordinario borgo medievale e seguendo poi le tracce degli etruschi fin dentro il cuore della terra, nelle incredibili vie cave, percorsi scavati a mano nella roccia tra le città dei vivi e quelle dei morti, dal popolo più evoluto e misterioso che abbia abitato l’Italia.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
Pitigliano-21
Vulci-rid

8 OTTOBRE 2017: Vulci la grande: la natura e la storia

Uno straordinario viaggio nell’ultima dodecapoli etrusca, ricca e potente città di oltre 2500 anni fa. Ora la natura si è ripresa gli spazi una volta occupati dalla più ricca, colta e raffinata cultura che l’Italia abbia mai conosciuto.
Ci accoglieranno il fiume Fiora, che al lago Pellicone è stato location di molti film famosi, i verdissimi pascoli di vacche e cavalli maremmani, antiche strade di basolato romano e tombe etrusche… tutto all’intero di un’area protetta di altissimo valore naturalistico.Adatto a tutti

  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

21 OTTOBRE 2017 – L’antica città di Cosa

Uno straordinario viaggio nel tempo, quando Roma stava diventando la più grande potenza del mondo e fondò questa città. Un percorso tra Storia e Natura lungo 2500 anni. La storia ha scritto gli avvenimenti della città, ora la Natura si è ripresa il territorio abbandonato. Un luogo unico, caratterizzato dai panorami incredibili sull’Argentario e da racconti misteriosi: la Casa dello scheletro, l’antico sacrario etrusco ancora sepolto sotto i resti del tempio, il tesoro in monete nascosto nella fuga…

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30
cittaCosa
maremma_7-Copia

22 OTTOBRE 2017 – Capo d’Uomo, Tra pirati e corsari

Una torre isolata, a picco sul mare color cobalto, tra rocce bianchissime e profumi di macchia. Difende la costa da Corsari e Pirati che per oltre 500 anni hanno battuto la costa. In bilico tra racconti e mare, ascolteremo le pietre della torre di Capo d’Uomo raccontarci del leggendario Khayar al-Dyn, il Barbarossa, che rapì la bella Marsilia per farne la favorita dell’harem del sultano Solimano il Magnifico.

  • Adatto a tutti
  • Mezza giornata, mattina o pomeriggio
  • Appuntamento ore 10.30 o ore 15.30

Approfitta di questa grande opportunità

Prenota adesso la tua vacanza da sogno!

Soggiorna presso l’Agriturismo Peretti: ti offriremo delle bellissime visite guidate alla scoperta della Maremma e della bassa Toscana.